Nascita Giovanni e Lorenza 20/09/2018   12:43 2401

Auguri ai neo genitori Roberto ed Elena per la nascita di Giovanni e Lorenza


Riceviamo e pubblichiamo gli auguri che Francesca ha inviato ai neo genitori Roberto ed Elena per la nascita dei gemellini Giovanni e Lorenza. Agli auguri Francesca, si unisce anche tutta la redazione de IlQuaderno.it: Ad Maiora!!

"Oggi vi racconto la storia di una folle ragazza, di nome Elena, una di quelle tanto stravaganti, eccentriche ed esagerate, che di certo non possono passare inosservate! Un vero è proprio uragano di vitalità, direi. La ragazza in questione era talmente presa da se stessa e dalla sua spensieratezza energica che non aveva mai pensato di allargare la sua famiglia, a discapito dell'istinto paterno già presente in suo marito. Durante il giorno si lasciava dondolare da pensieri fascinosi: le ultime tendenze del make up, gli outfit più cliccati, i party da urlo, ma un bel giorno qualcosa è accaduto, in una fredda mattina di gennaio, tra urla, spavento, ansia, stupore e "il suo voler fuggire in un bosco", finalmente è giunta la notizia: "Oddio è successo un guaio, sono incinta!" Abituarsi all'idea non è stato affatto facile. Lo stato di shock in cui era entrata si è protratto per più di due settimane, poi un po' alla volta la rassegnazione ha preso il sopravvento, mentre la gravidanza continuava a seguire il suo naturale corso. Ma, proprio quando la calma e la serenità si erano stabilizzate, compare all'orizzonte un'altra notizia in grado di destabilizzare gli equilibri, ebbene sì, la cicogna avrebbe portato un fagotto non con uno, ma con due bellissimi bimbi. La vita della ragazza sarebbe in questo modo cambiata completamente e, per uno strano scherzo del destino, l'anti mamma si sarebbe dovuta trasformare in una super mamma.

Dal suo volto traspariva sì terrore, ma unito al tempo stesso a tanta emozione che i suoi occhi lasciavano intravedere, visibile anche nel futuro papà.
Le paure iniziali della giovane donna erano quasi del tutto svanite perché la forza e la sicurezza di cui aveva bisogno erano proprio dentro di sé!
Ogni fiaba che si rispetti ha un finale lieto, ma noi, cara sister, siamo nella realtà e tu in questa avrai a che fare con pappe e pannolini.
Io sono certa che, anche in questo, troverai quell'espediente in grado di farti contraddistinguere, e che ti permetterà di ironizzare e affrontare la vita in quattro con allegria.

Ho usato il condizionale dicendo: "si sarebbe dovuta trasformare in una super mamma". Beh, oggi posso dirlo: sono sicura che lo sarai. Non immagini la gioia che ci hai donato e la vitalità che ritroverà la nostra spenta casa. Sento già il dolce profumo del Natale, condito con pupù di zampone.
Ora basta, mi sono dilungata fin troppo. Concludo con l'auspicio che almeno uno dei due sia della tua stessa folle sostanza che, in fondo, è anche la mia. Tantissimi auguri neo genitori!".


Tua sorella Francesca

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Lieti Eventi