Presentazione iCare 14/09/2018   13:23 373

Alla Summer School Cives e allo Start - up Camp di Andria: la testimonianza di iCare


L’altro intervento sarà quello della presidente di iCare Mirella Maturo allo “Start-Up Camp”, iniziativa realizzata nell’ambito del progetto ESCOGITA, promosso da Inecoop con il cofinanziamento del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale. 

La cooperativa sociale di comunità “iCare” sarà impegnata su due fronti nella giornata di domani sabato 15 settembre. Durante la quarta edizione della Summer School Cives di Pietrelcina, in programma oggi e domani sul tema “Comunità in Azione. Ri-conoscere le vocazioni delle aree interne del Sud” (che trae ispirazione dal discorso tenuto da Papa Francesco a Pietrelcina lo scorso 17 marzo) i membri della cooperativa racconteranno la propria esperienza di quest’anno di attività. Domani alle ore 9:30, infatti, nel momento dedicato alle esperienze generative di comunità verranno presentate alcune buone prassi come l’hub rurale Vazapp, fondata da Giuseppe Savino, l’albergo diffuso Borgotufi di Castel Del Giudice (Isernia) e il progetto Falanghinashire di Guardia Sanframondi.

Attraverso la Summer School Cives, promossa dall’Ufficio per i Problemi Sociali e il Lavoro dell’Arcidiocesi di Benevento (con la quale c’è una comunione d’intenti pienamente condivisa) e dal Comune di Pietrelcina, si intende porre all’attenzione questioni rilevanti per immaginare uno sviluppo umano integrale del Mezzogiorno d’Italia, a partire dalla conoscenza delle buone pratiche che sono diffuse in tanti luoghi di questa parte del Paese. Nello specifico, si rifletterà sulle aree interne del Sud, a rischio di spopolamento e di abbondano soprattutto da parte dei giovani. Ma anche comunità e territori minori dotati di risorse che, se valorizzate attraverso una progettualità ben orientata, ne potrebbero determinare la rinascita.

A poche ore di distanza, allo “Start-Up Camp” di Andria, l’altro intervento della presidente di iCare Mirella Maturo. Lo “Start-Up Camp” è un’iniziativa realizzata nell’ambito del progetto ESCOGITA, promosso da Inecoop con il cofinanziamento del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri e prevede la realizzazione di un percorso operativo per la creazione di nuove imprese giovanili, fornendo tecniche e strumenti pratici per trasformare un’idea di business in un progetto imprenditoriale. “Start-Up Camp” è un laboratorio operativo che si pone l’obiettivo di sperimentare concretamente un percorso di accompagnamento alla creazione di impresa giovanile che sia sostenibile eticamente, ecologicamente ed economicamente. Si tratta di un’iniziativa che offrirà occasioni di formazione, esperienza, confronto, strumenti concreti e laboratori sulla creazione d'impresa e dove iCare porterà sul piatto la propria esperienza di progettazione sociale con le attività attualmente in corso.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Chiesa