Assemblea Acli Colf e badanti 07/11/2018   10:7 414

ACLI Colf di Benevento. Il congresso ha eletto le delegate che parteciperanno all'Assemblea Nazionale


Si è tenuta, presso la sede delle ACLI Provinciali di Benevento, l’assemblea delle ACLI Colf di Benevento per l’elezione dei delegati e delle delegate che parteciperanno all’Assemblea Nazionale che si terrà a Roma nei giorni del 24 e del 25 novembre 2018.

Numerose le partecipanti che hanno preso parte all’incontro durante il quale, tra le altre cose, è stata votata all’unanimità la mozione per la XIX Assemblea Congressuale che prevede numerose azioni specifiche tra cui la necessità di qualificare il lavoro domestico e di cura attraverso la promozione della formazione professionale riconoscendo la dignità del lavoro domestico e di cura, favorendo il riconoscimento pieno dei diritti ancora non garantiti delle lavoratrici.

Dopo i saluti del presidente delle ACLI Provinciali di Benevento, Danilo Parente, del presidente del Simposio di Benevento, Filiberto Parente, e della Responsabile presso lo sportello Immigrati Patronato Acli, Stefania Ciullo, è stata la volta della Responsabile ACLI Colf di Benevento, Georgeta Al Masri che ha relazionato sul tema dell’Assemblea “#piùSociali #piùEguali - Colf e badanti, con noi si muove il mondo” e fatto il punto delle attività svolte negli ultimi anni. “Le Acli Colf si impegnano - dichiara la Al Masri - da sempre per la tutela dei lavoratori domestici, promuovono la categoria, promuovono la partecipazione alla vita associativa, diffondono una cultura che valorizza e riconosce la dignità delle Colf. Il lavoro domestico è un mestiere difficile perché si ha a che fare con realtà particolari ovvero con stranieri con delle storie personali a volte complesse e rappresenta, quindi, un tema molto delicato da affrontare. La nostra missione è sempre quella di lavorare per poter migliorare le condizioni delle persone che svolgono questo tipo di lavoro. Come ben sappiamo, tutti hanno il diritto allo studio, all’assistenza sociale e previdenziale ed anche alla riqualificazione professionale. Per questo noi come associazione ci impegniamo per organizzare diversi corsi di formazione che possano migliorare la qualità dell’offerta lavorativa. È molto importante promuovere i diritti di cittadinanza e di inclusione sociale nei nostri contesti per combattere l’indifferenza e la diffidenza nei confronti dell’altro”.

“La mozione che le ACLI Colf di Benevento consegnano all’Assemblea Nazionale – dichiara il presidente delle ACLI Provinciali di Benevento, Danilo Parente – pone una serie di obiettivi importanti tesi a rafforzare l’esperienza associativa sui territori garantendo una maggiore partecipazione alla vita associativa di lavoratrici e lavoratori, domestici e di cura, nonché ad implementare la formazione professionale degli stessi. Tutto questo senza dimenticare di tutelarne la dignità e di riconoscerne in maniera piena i diritti ancora da garantire”.
L’assemblea, dopo la lettura dell’appello per la dignità ed un approfondito dibattito tra i presenti, ha eletto le delegate che parteciperanno all’Assemblea Nazionale.

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Associazionismo