Renato Parente 08/01/2019   17:47 586

Accorpare commissioni consiliari? Parente sferzante: "Richiesta stravagante"


Secca e  lapidaria la risposta del consigliere comunale Renato Parente alla richiesta di accorpamento delle Commissioni Cultura e Istruzione avanzate dal Movimento 5 Stelle.

“Non mi pare che le Commissioni Attività Produttive della Camera e del Senato si siano unificate con quelle delle Commissioni Lavoro nel momento in cui il Ministro di riferimento, Di Maio, è lo stesso”. Questa la risposta del Consigliere Comunale Renato Parente alla richiesta istituzionale di unificare al comune le commissioni cultura ed istruzione.

Ieri, infatti, Annamaria Mollica, consigliere comunale del  MoVimento 5 Stelle di Benevento, componente delle Commissioni Cultura, Istruzione e Sport ha presentato la richiesta di “accorpamento delle Commissioni Istruzione e Cultura, ai sensi dell’art. 34, comma 1, del vigente regolamento del Consiglio Comunale - secondo cui le materie di competenza delle commissioni permanenti coincideranno con quelle dei singoli assessorati- realizzando così un risparmio di risorse economiche per l’Ente”.

Notizia correlata

Il M5S chiede l’accorpamento di due Commissioni e la riattivazione della Commissione Sport

^ torna in alto Stai leggendo un articolo di»Comune di Benevento